Qual è lo stile americano?

Se siete curiosi e volete sapere molte più informazioni su uno stile così conosciuto ma poco utilizzato nelle nostre case, continua a leggere l’articolo.

Guardando le serie tv d’oltre oceano, abbiamo sognato, almeno una volta, di vivere in quegli ambienti tanto famosi.

Gli ampi spazi e luminosi definiscono la casa in stile americano , arredati con dettagli lussuosi e caratterizzanti.

Ovviamente lo stile americano è anche il tipico monolocale newyorkese colorato e con pareti di mattoni a vista che fanno da sfondo. Noi però, oggi, vogliamo parlare della tipica abitazione a due piani con il patio , lo steccato bianco e il tetto spiovente.

La sua storia si collega a quello inglese in quanto proprio loro arrivarono per primi a stabilirsi nel Nuovo Continente , arredando le loro case.

Non tutti ovviamente, possono permettersi una residenza del genere ma se non vogliamo ugualmente rinunciare al suo stile , basta trovare qualche compromesso seguendo dei semplici consigli di progettazione ed arredamento.

Cucina in stile americano

La cucina, in questo caso, è sempre la “protagonista” assoluta. Deve essere di ampie dimensioni ed è spesso presente una sala da pranzo attigua ad essa. Nella sala da pranzo può essere progettato uno spazio per il relax con il divano e la tv ma il tavolo deve comunque fare da padrone indiscusso nella stanza. Ritroviamo frequentemente nelle cucine lo snack.

Si tratta  di un ripiano con altezza di circa un metro a cui si abbinano degli sgabelli . Molto comodo per i pasti veloci o per offrire una bevanda agli ospiti . Altra caratteristica immancabile in cucina è il frigo grandissimo e a vista, preferibilmente in acciaio.

Zona notte

Si preferisce progettare lontano dalla zona giorno , cercando di dare massima privacy a questi ambienti. Quando lo spazio lo consente, per un tipico stile americano , va progettato il bagno padronale di notevole dimensione, generalmente con due lavabi e un grande ripiano.

Colori e caratteristiche

Per decorare la casa in stile americano , si prediligono colori naturali associati alla terra, che vanno dal bianco avorio al marrone scuro.

Il materiale più utilizzato è senz’altro il legno ; presente sia a pavimento che come rivestimento alle pareti ( boiserie ) ma anche come parapetto e pedate nelle scale. Il colore scelto per il regno, anche nell’arredamento, è generalmente il bianco, abbinato ad marrone molto scuro o il tipico rosso del ciliegio americano .

L’ attenzione maggiore per realizzare un progetto tipicamente in stile americano , è evidenziare la luce. Principalmente, la zona giorno deve essere luminosissima grazie a pareti vetrate e a punti luce in cucina e nel soggiorno.